POOL E WELLNESS

Costruiamo piscine con passione.

Pool e Wellness - Piscine


La Pool e Wellness nasce una decina di anni fa con la stretta collaborazione della Garden Center di Sora (Fr), storica attività rivolta alla realizzazione e la cura del verde.
Ciò che ci ha contraddistinto e ci contraddistingue è la voglia di crescita e di continuo miglioramento, alla ricerca di tecniche costruttive e impiantistiche all'avanguardia. Istalliamo e commercializziamo prodotti e materiali leader in Italia, cercando di soddisfare a pieno le esigenze di Progettisti e Committenti.

 

POOL E WELLNESS REALIZZA PISCINE RESIDENZIALI E PUBBLICHE NEL PIENO RISPETTO DELL'AMBIENTE.

 

Realizziamo i tuoi "Sogni"

 

 

Alcune delle nostre realizzazioni


Progettiamo, costruiamo, ristrutturiamo e manuteniamo tutte le tipologie di piscine.

pool_e_wellness_piscine_005
home_tiles_zoombox_icon
pool_e_wellness_piscine_006
home_tiles_zoombox_icon
pool_e_wellness_piscine_011
home_tiles_zoombox_icon
pool_e_wellness_piscine_013
home_tiles_zoombox_icon
pool_e_wellness_piscine_021
home_tiles_zoombox_icon
pool_e_wellness_piscine_018
home_tiles_zoombox_icon
pool_e_wellness_piscine_019
home_tiles_zoombox_icon
pool_e_wellness_piscine_02122
home_tiles_zoombox_icon
 

Realizziamo i tuoi "Sogni"



Studiamo con voi la soluzione più idonea per garantire funzionalità e risultato estetico.


Pool e Wellness, propone per la realizzazione di una piscina, soluzioni a 360°, per rispondere ai sogni e alle esigenze di ogni suo cliente. Le tecnologie proposte sono sistemi modulari in acciaio, zincato o inox, cemento armato, rivestiti in PVC, mosaico o grès. Sono state studiate per garantire la massima adattabilità progettuale e allo stesso tempo arricchire il design della piscina, coniugando così funzionalità e risultato estetico. Le Piscine, in qualsiasi forma e dimensione, possono essere realizzate non solo con il classico sistema a skimmer ma anche con l’innovativo sistema a sfioro.

 

Pool & Wellness - Ristrutturazione


Funzionale:

rivolta a quei lavori che consentono di migliorare l'efficienza e le Performance della piscina, quali illuminazioni a Led, riscaldamento, disinfezione dell'acqua tramite Elettrolisi.

Impiantistica:

rivolta alla sostituzione e/o riparazione delle tubazioni, dei sistemi di filtraggio e degli accessori vasca, l'inserimento to di skimmer sfioratori, la trasformazione di piscine con skimmer a sfioro totale e/o a cascata.

Estetica:

rivolta alla sostituzione del rivestimento interno, del dordo perimetrale o della griglia di sfioro sostituendola con doppie feritoie o sfiori nascosti, rifacimento di pavimetazioni esterne.

 

POOL E WELLNESS

Costruire una Piscina non è stato mai così semplice, contattaci per un Preventivo Gratuito.

 

Richiedi un Preventivo

Se desideri ricevere maggiori informazioni compila la form indicandoci la tua richiesta, il nostro staff ti contatterà al più presto e sarà a tua completa disposizione.


 
 

Pool e Wellness - Curiosità


 

PROBLEMI BUROCRATICI



1CHE PERMESSI SERVONO?
Per costruire la piscina, in base al Testo Unico dell’Edilizia 2001, è necessario presentare una DIA (denuncia di inizio attività) al Comune, debitamente compilata da un professionista abilitato. A questo punto è sufficiente che trascorra un periodo di 30 giorni al termine del quale, se non vi sono obiezioni da parte del Comune, è possibile procedere con i lavori. Possono pero’ esistere procedure differenti a seconda del piano regolatore varato dal Comune di appartenenza: informarsi sempre presso l’ufficio tecnico comunale sulla possibilità di costruire la piscina e su eventuali vincoli imposti (eventuali caratteristiche progettuali da rispettare, forma, colore,…). Verificare inoltre se esistono vincoli di tipo paesaggistico o protezione del territorio da parte delle Belle Arti e rivolgersi agli Enti preposti per la richiesta di ulteriori autorizzazioni che faranno aumentare i tempi di attesa. Per le piscine interne puo’ essere richiesto il permesso di costruzione con tempi d’attesa di circa tre mesi.
2L’ABITAZIONE PASSA NELLA CATEGORIA DI LUSSO?
Soltanto una piscina che supera gli 80 mq di superficie potrebbe far subire una variazione sulla classificazione catastale, ma non è un elemento sufficiente. Oltre a tale parametro l’abitazione, per essere considerata di lusso, deve presentare almeno altri 4 requisiti, tra una serie di elementi da verificare presso l’ufficio tecnico comunale (es: superficie abitazione superiore a 160mq, superficie terrazze superiore a 65mq, presenza di ascensori-montacarichi, presenza di rivestimenti con materiali pregiati, presenza di decorazioni pregiate, …). L’AZIENDA SI OCCUPA ANCHE DI FORNIRE SUPPORTO PER I PERMESSI E DI TUTTA LA PROGETTAZIONE? Il cliente dovrà incaricare dei professionisti che si occupino di eventuale perizia geologica, calcolo dei cementi della soletta di base (unica opera edile da realizzare) e conduzione del cantiere.
Pool e Wellness fornisce tutti i disegni esecutivi “planimetrici” e la distribuzione dei carichi mentre i professionisti del cliente indicheranno gli spessori dei cementi (lo spessore minimo della soletta dovrà essere di 14 cm perchè valga la garanzia dei tasselli chimici) e dei ferri necessari.

I SISTEMI DI FILTRAZIONE



1COS’È UN SISTEMA DI FILTRAZIONE E CIRCOLAZIONE DELL’ACQUA?
Il sistema di filtrazione e circolazione, con il trattamento chimico, serve a preservare la purezza dell’acqua dal deterioramento dovuto a vari fattori (vegetazione circostante, insetti, normale balneazione di chi vi entra) e, allo stesso tempo, garantire la costante quantità d’acqua presente in vasca.
Le fasi fondamentali della corretta circolazione e purificazione dell’acqua sono: recupero dell’acqua dalla vasca (attraverso gli skimmer o il bordo sfioro), filtrazione, disinfezione con prodotti chimici, reimmissione della stessa attraverso apposite bocchette.
2CHE DIFFERENZE CI SONO TRA UN SISTEMA A SKIMMER E UNO A BORDO SFIORO?
nnanzi tutto, visivamente, con un sistema a skimmer vedremo che il livello dell’acqua rimane di circa 15 cm al di sotto del bordo vasca, mentre con un sistema a sfioro il livello dell’acqua arriva a bordo vasca.
Nel sistema a skimmer, l’acqua viene recuperata attraverso aperture poste lungo la parte alta della vasca – gli skimmer -, convogliata verso il filtro attraverso tubature, depurata e infine reimmessa mediante le bocchette di mandata.
Nel sistema a sfioro, invece, l’acqua che supera il bordo viene raccolta da canalette perimetrali e convogliata in una vasca di compenso che deve avere un volume tale da garantire il costante livello d’acqua all’altezza del bordo vasca e da qui portata verso il filtro per la depurazione e reimmessa attraverso le bocchette di mandata.